Cerca nel blog

sabato 15 gennaio 2011

SECONDO ME, E' ORA DI BASTA...

A TORINO BISOGNA PENSARE A QUESTO! GRAZIE ALL'ACCORDO CI SARANNO BUONE PROSPETTIVE ANCHE PER L'INDOTTO E TUTTO CIO' CHE GIRA INTORNO 

Sono pienamente d'accordo, che per Mirafiori abbia vinto il SI' 

Spero nasca lo stabilimento del futuro, quel che è certo  è che Mirafiori vivrà grazie ai suoi lavoratori, nel vero senso della parola.





CHE FASTIDIO...
politici o opinionisti, che gestiscono liberamente il loro tempo di lavoro, che hanno redditi elevati e garantiti, che in questa materia pontificano con il ditino alzato. Fastidio, perché si parla di operai che stanno in catena di montaggio, che si vedono ridotto di dieci minuti il tempo di pausa, di persone di cui viene misurato lo spostamento del bacino per valutare la produttività.
E' un accordo molto pesante che il sindacato credo avrebbe dovuto affrontare concentrandosi sulle due questioni più delicate: il diritto di sciopero e anche le misure di contrasto dell'assenteismo sul quale, però, è anche bene che si dicano delle verità.
A Pomigliano ad esempio in occasione del giorno delle elezioni del 2008 su 4.600 lavoratori, 1.600 si misero in permesso perché dovevano stare ai seggi».