Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 14 ottobre 2014

IL SEGRETO DI UN MATRIMONIO FELICE







Erano sposati da oltre 50 anni, avevano condiviso praticamente tutto, o almeno...  quasi tutto!

L'unica cosa che la moglie chiese al marito di non fare, era quella di non guardare in una vecchia scatola di scarpe messa nell'ultimo ripiano dell'armadio

L'uomo rispettò la richiesta della donna e non si preoccupò mai di cosa ci fosse all'interno di una scatola.

Un giorno passati tanti anni, la moglie ormai vecchia e molto malata chiamò il marito ai piedi del letto dell'ospedale e gli disse che era giunto il momento di sapere cosa ci fosse dentro quella scatola di scarpe.

Il vecchio tornò a casa, prese la scatola e l'aprì.

All'interno c'erano due bambole fatte all'uncinetto ed un pacco contenente 95mila euro!

L'uomo incredulo ritornò all'ospedale per chiedere spiegazioni alla moglie che si giustificò dicendogli:  "mia nonna mi disse che il segreto per un matrimonio felice è quello di non discutere, mi disse che se mai mi fossi arrabbiata con te sarei dovuta stare zitta e fare una bambola all'uncinetto."

L'uomo sentendo le parole della moglie rimase felicemente sorpreso, nella scatola c'erano soltanto due bambole!

Quindi lei, nel corso del loro matrimonio, si arrabbiò con lui solamente due volte...
Felice e commosso il vecchio si avvicinò alla moglie, le diede un bacio e le chiese: "scusa, ma i 95mila euro invece da dove provengono?"

La donna sorrise e gli disse:

"ah quelli?  Sono i soldi guadagnati dalle vendite delle bambole.."

giovedì 13 marzo 2014

PASQUA - un branco di polli disegno cachemire




per questo progetto ho usato:


- 3 zucche secche
- pitture acriliche in blu chiaro, blu scuro, oro, rosso     mattone, bianco e verde acqua 
colla a caldo 
-  vernice spray chiara e opaca

Ho preparato le zucche per la pittura, ho rimosso le impurità  con una spugnetta poco abrasiva acqua e candeggina

Ho iniziato dipingendo una mano di fondo su ogni zucca, uno azzurro, uno bianco, e la terza ho aggiunto un po' di bianco e un po' di oro. 

Ci sono volute circa tre mani a coprire bene le zucche.



Il disegno cachemire è un processo semplice. 
Sono fondamentalmente delle gocce con un ricciolo in alto. 
Ne ho disegnate di dimensioni diverse su tutta la zucca


Ho usato blu scuro per delineare li bordi delle gocce 
e poi via con i colori... copiate qui





Lavorare con lo stesso schema di colori su tutti e tre zucche 


Ora con del fimo creo la crestina i bargigli ed il becco per ogni pollo, lo faccio cuocere in forno. 

(Il fimo può essere lavorato a temperatura ambiente, non secca all'aria ma solo se messa in forno elettrico. La fase di cottura è una fase delicata in quanto se affrontata in modo superficiale può provocare una cottura irregolare della pasta. Dato che tale pasta è composta da derivati del petrolio, se la temperatura è troppo elevata (superiore ai 150°) o se si prolunga in modo irregolare la cottura, può sprigionare delle sostanze tossiche e cancerogene per l'uomo, che si depositano nel forno e rischiano poi di finire negli alimenti. È buona norma comunque mettere il fimo sopra della carta da forno quando lo si cuoce e utilizzare un termometro da forno, in commercio a buon prezzo, per avere sempre sotto controllo la temperatura. Inoltre è molto usata la tecnica del "bagnomaria" per cuocere il fimo, in modo che la temperatura rimanga a 100 °C ed evitando che il fimo bruci.)

Una volta che i pezzi sono raffreddati e induriti li incollo con la colla a caldo sulle zucche.  



Un punto di colore nero crea l'occhio. Aggiungere un punto più piccolo di bianco per dare luce allo sguardo. 



Il passo finale è quello di aggiungere due buone mani di vernice opaca e trasparente oppure una bella spruzzata con la bomboletta, sempre opaca e trasparente.


l'idea l'ho presa qui: http://suzyssitcom.com